L’Orchestra del Mascagni in concerto al Santuario di Montenero

Una domenica all'insegna della musica classica con la direzione del maestro Lorenzo Sbaffi. Le musiche sono di Émile Bernard e Mozart con Annamaria Fornasier violino solista.
L'Orchestra del Conservatorio Pietro Mascagni si è già esibita il 28 maggio al Teatro 4Mori. Domenica 12 giugno si replica il concerto.
Il programma si apre con il Divertimento op 36, del compositore e organista romantico francese Émile Bernard, scritto per la Chamber Music Society for Wind Instruments. La pagina, connotata da viva gaiezza si apre a un respiro ampio di grande serenità, disegna, nei quattro movimenti in cui si sviluppa, le specifiche vocazioni dei diversi strumenti in una pagina.
Gli interpreti sono Chiara Brugnoni e Shideh Massai al flauto, Federico D’Alesio e Jessica Spinelli all’oboe, Filippo Nuti e Adele Ceccanti al clarinetto, Lorenzo Vagnetti e Domenico Frondella al fagotto e Andrea Menicucci e Daniele Cofano al corno.

A seguire la Sinfonia n. 14 in La maggiore Kv 114 composta nel 1771 da un Wolfgang Amadeus Mozart. Nei movimenti Allegro moderato, Andante, Minuetto, Molto Allegro, l’aria di Aminta, per soprano e violino solista "L’amerò, sarò costante" da Il Re Pastore Kv 208. Inoltre l’aria "Non più, tutto ascoltai" per soprano e violino solista, su versi di Lorenzo Da Ponte. Interpreti i soprani Gioia Pucci, nella prima aria e Veronica Niccolini, nella seconda, con Annamaria Fornasier al violino solista. Veronica Niccolini, nella seconda, con Annamaria Fornasier al violino solista.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità