Disabilità, contributo regionale per l’assistenza personale

FIRENZE - 20 milioni di euro per le persone con disabilità gravissime, in modo da aumentare il contributo a loro destinato. E’ questa la novità principale della delibera approvata dalla giunta regionale toscana su proposta dell’assessore al sociale Serena Spinelli.

Uno stanziamento che sarà distribuito direttamente tra i 28 ambiti territoriali della sanità regionale.  Questi poi provvederanno poi alla presa in carico delle persone con disabilità.

disabilità

Ma come cambiano i contributi? Se fino ad ora il sostegno per l’assunzione di un assistente personale variava dai 700 euro ai 1.000 - adesso il limite minimo è salito a 900 e quello massimo a 1.200 euro.

Per quanto riguarda i minori, che vengono assistiti dai genitori, sarà invece versato un assegno che va da 800 a 1.100 euro. (prima i limiti erano 700 e 1.00)

Si tratta di interventi che sono integrativi rispetto a quanto già previsto dai Lea, i livelli essenziali di assistenza e che riguarderanno 1.800 persone in tutta la regione.

 

I nostri telegiornali sono visibili, in diretta, anche online.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità