Moby Prince,nuove rivelazioni dal lavoro della Commissione

ROMA - Prosegue il lavoro della commissione bis istituita per far luce sulla tragedia del Moby Prince. Nell'ultima audizione  Paolo Thermes e Roger Olivieri avrebbero fornito   alla commissione spunti estremamente interessanti sul ruolo avuto dalla petroliera Agip Abruzzo nella tragedia del Moby Prince.

Thermes e Olivieri sarebbero tra i pochissimi testimoni oculari di quanto accadde nei minuti precedenti alla collisione avendo assistito ai fatti da una posizione molto vicina al luogo dell'incidente. Nella loro audizione alla Commissione i due avrebbero confermato che le luci dell'Agip Abruzzo si spensero improvvisamente prima della collisione, rendendo la petroliera sostanzialmente invisibile Sono affermazioni che - insieme all'accertamento realizzato poche settimane fa dalla Commissione della posizione della petroliera in una zona di divieto di ancoraggio -  confermano l'interesse di una pista di indagine su cui la Commissione sta  lavorando, ovvero il ruolo svolto dall'Agip Abruzzo nella tragedia del 10 aprile 1991.

Condividi questo articolo

Pubblicità