Automotive, accordo Regione, Comune Livorno e Pierburg

LIVORNO - E’ stato firmato presso lo stabilimento di Livorno della Pierburg Pump Technology Italy, un protocollo d’intesa tra Regione Toscana, Comune di Livorno e Pierburg Pump Technology Italy teso ad instaurare una partnership capace di innescare una proficua collaborazione tra le parti durante le varie fasi di sviluppo dei nuovi prodotti e le successive implementazioni del sito produttivo livornese, che è uno dei maggiori della Pierburg in Italia, garantendo supporto verso la transizione che il settore Automotive si appresta ad attraversare.

L’accordo è stato sottoscritto dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, supportato dal capo di gabinetto Paolo Tedeschi, dal sindaco di Livorno Luca Salvetti, dallo chief executive officer dell’azienda e dal Livorno plant manager Frank Maurer ed Oliver Graessel, rispettivamente l’amministratore delegato della Pierburg Italy e il direttore dello stabilimento livornese. La sede principale della Pierburg è in Germania.

Il presidente Giani ha garantito la “massima collaborazione” della Regione.

Nel comunicato emesso in modo congiunto da Regione Toscana, Comune di Livorno e Pierburg Pump Technology Italy, in relazione alla dichiarazione del presidente Giani, tra l’altro, si legge: “La Regione Toscana intende supportare fattivamente l’intero settore automotive che conta importanti presenze sul nostro territorio e che sta affrontando una trasformazione epocale, dovuta allo sviluppo accelerato di alcuni trend, quali l’elettrificazione del veicolo, la riduzione delle emissioni inquinanti, lo sviluppo di veicoli a guida autonoma”.

Il servizio nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità