Covid: sono 1800 i nuovi casi in Toscana, 14 i decessi

FIRENZE - Sono 1.800 i nuovi casi di coronavirus in toscana secondo il bollettino di questo mercoledì con un'età media di 53 anni, su 12 945 test effettuati. il tasso è del 13,9% è risultato positivo, il 71,2 sulle prime diagnosi.

guardando le variazioni nelle province a Firenze (286 in più rispetto a ieri), 91.613 a Prato (79 in più), 107.528 a Pistoia (140 in più), 67.902 a Massa (161 in più), 145.262 a Lucca (279 in più), 158.061 a Pisa (225 in più), 123.040 a Livorno (252 in più), 123.249 ad Arezzo (147 in più), 97.704 a Siena (92 in più), 74.433 a Grosseto (139 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

purtroppo si registrano 14 nuovi decessi: 7 uomini e 7 donne con un'età media di 85,5 anni.

Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 9 a Firenze, 1 a Prato, 2 a Pistoia, 1 a Pisa, 1 a Livorno.

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 444 (4 in meno rispetto a ieri, meno 0,9%), 19 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 5%).

a livello generale Rallenta ancora la curva dei ricoveri Covid. Il numero complessivo dei pazienti presenti negli ospedali, sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive, in una settimana è calato del 13,7%. È quanto emerge dal report del 16 agosto degli ospedali sentinella aderenti alla rete Fiaso (Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere). Prosegue dunque per la seconda settimana consecutiva la riduzione dei ricoverati: nella rilevazione del 9 agosto era stato registrato un calo netto del 20%. La percentuale di pazienti ricoverati Per Covid è pari al 42% mentre quella di pazienti Con Covid rappresenta la maggioranza del 58%. Permane, inoltre, la differenza di età tra vaccinati (età media 71 anni) e non vaccinati (67 anni) tra i pazienti in intensiva e, tra loro, i ricoverati Per Covid, che hanno sviluppato una patologia respiratoria tipica della malattia da Covid, sono per il 40% no vax.

In calo del 29% i ricoveri Covid negli ospedali pediatrici e nei reparti di pediatria degli ospedali aderenti al network sentinella di Fiaso (Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere). La scorsa settimana il calo registrato è stato pari al 27%. La classe 0-4 anni è sempre la più colpita (66,6% dei ricoverati); i neonati sotto i sei mesi sono il 37% del totale.

Condividi questo articolo

Pubblicità