Torna il bel tempo e l’anticiclone delle Azzorre

ROMA - Fine settimana di bel tempo con il maestrale che spazza via le nuvole e il ritorno dell'Anticiclone delle Azzorre. Ci sarà un po' di mare mosso intorno alla Sardegna, alla Puglia e sui bacini meridionali, ma arrivano correnti più secche e fresche da Nord-Ovest. Le temperature crolleranno di 7-9 gradi al Sud riportandosi su valori accettabili, con massime al più sui 35°C in Sicilia e 32/33°C sul resto del meridione. Secondo l'analisi di Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, ci sarà un deciso miglioramento da Nord a Sud: dove faceva caldo le temperature si abbasseranno, dove sembrava autunno avremo un aumento termico anche di 8°C. Per il Meridione tra lunedì e mercoledì non si escludono invece temporali a tratti intensi provocati dal fatto che un blocco di alta pressione, presente da giorni tra Mar Nero e Ucraina con temperature anche elevate, fermerà lo spostamento del 'Ciclone del Maltempo' verso Est. NEL DETTAGLIO Sabato 20. Al Nord: bel tempo salvo locali addensamenti sul Nord-Est. Al Centro: bel tempo. Al Sud: temporali pomeridiani su Calabria e localmente Sicilia. Domenica 21. Al Nord: bel tempo. Al Centro: bel tempo salvo nubi alte in transito. Al Sud: temporali pomeridiani sull'Appennino meridionale. Lunedì 22. Al Nord: bel tempo. Al Centro: bel tempo. Al Sud: temporali pomeridiani su Calabria e Sicilia. Tendenza. Anticiclone al Centro-Nord, frequenti temporali al Sud.

Condividi questo articolo

Pubblicità