Grande festa in Fortezza per presentare l’Us Livorno

LIVORNO - Bella festa e tanta partecipazione per la presentazione dell’Unione sportiva Livorno che si è svolta ieri sera sul palco centrale della Fortezza nuova, un evento che Telegranducato ha trasmesso in diretta per chi non avesse potuto essere presente.  A presentare Martina Parigi e Gianni Tacchi, l’addetto stampa del Livorno che uno ad uno hanno chiamato sul palco i protagonisti della nuova stagione amaranto, il campionato in serie D che lo ricordiamo avrà inizio dal 4 settembre con la trasferta contro il Flaminia. Dal presidente al direttore generale, dal responsabile area tecnica al direttore sportivo, all’allenatore e poi tutta la squadra al completo appena rientrata dal test match amichevole a Santa Luce contro il castiglioncello, l’ultimo in programma prima dell’inizio del campionato che ha visto i labronici vincere per 4 a zero grazie alla doppietta di Neri, ed ai gol di Rossi, e Cretella.   

Ed al di la del risultato, una bella prestazione per gli amaranto, così come quella del precedente match amichevole con il rosignano, importante per dare interessanti informazioni a mister Collacchioni ed al presidente che ancora sono impegnati nella composizione della rosa. Ultimo lo ricordiamo proprio il centrocampista Cretella, autore già del gol in amichevole di questa domenica, cresciuto nelle giovanili della Fiorentina che ha rescisso con il Grosseto per accettare l’offerta del Livorno.

Ricordiamo inoltre che proprio da questo lunedì parte anche la campagna abbonamenti è così possibile sottoscrivere la tessera stagionale rivolgendosi al Punto Amaranto dello stadio Armando Picchi, a uno degli otto club organizzati o alla Curva Nord Fabio Bettinetti.

Al momento della sottoscrizione, verrà rilasciata la “Card cuore amaranto” – valida per cinque stagioni sportive – sulla quale sarà caricato l’abbonamento stagionale e che sarà obbligatoria per accedere allo stadio Armando Picchi. Solo per quest’anno, la “Card cuore amaranto” è gratuita per tutti coloro che sottoscriveranno l’abbonamento.

Condividi questo articolo

Pubblicità