Operazione Imbattibile della polizia, 10 indagati per furti

LIVORNO - La Procura della Repubblica di Livorno ha richiesto il rinvio a giudizio per dieci persone nelle province di Livorno e Pisa, quasi tutti pregiudicati e stranieri, accusati di numerosi furti di motoveicoli, in particolare Honda modello SH, alcunid ei quali destinati a essere rivenduti, anche smontati, in territorio estero e tra le province di Pisa e Lucca, altri utilizzati per estorsioni ai danni dei loro proprietari. Le indagini condotte dalla squadra mobile della questura e dalla polizia stradale hanno svelato la presunta sussistenza di un sodalizio, in cui uno degli imputati che si autoproclamava al vertice e soprannominato Imbattibile  si sarebbe avvalso di numerosi collaboratori per rubare scooter.  Nel solo periodo da maggio a dicembre 2020 sarebbero stati commessi furti ai danni di 60 persone. Molti scooter rubati sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Anche su questo fronte proseguono senza tregua le indagini fanno sapere dalla questura.

Condividi questo articolo

Pubblicità