In carcere per continue minacce alla ex

ROSIGNANO- Le continue minacce alla ex convivente hanno condotto in carcere un uomo ad opera dei  Carabinieri della Stazione di Rosignano Solvay . Questi hanno dato esecuzione di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 30enne originario del casertano, già indagato dall’estate scorsa per minacce gravi e lesioni personali nei confronti della ex fidanzata, allora convivente. L’uomo era stato già destinatario del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, a cui era stato sottoposto a seguito di un’informativa di reato dei Carabinieri redatta sulla scorta delle indagini, che avevano fatto emergere comportamenti ritenuti persecutori, minacciosi e violenti nei confronti della giovane ex convivente. Ma la misura si è rivelata insufficiente. L’uomo ha violato detta misura contattando la donna tramite i social e costringendola in varie occasioni ad incontrarlo personalmente. La donna ha segnalato la cosa e i militari dell’Arma, attivatisi nuovamente, hanno proceduto alla carcerazione dell’uomo.

Condividi questo articolo

Pubblicità