Peccioli, il sindaco Macelloni nega l’aggressione

PECCIOLI - Il sindaco di Peccioli, Renzo Macelloni, nega di aver aggredito il consigliere d'opposizione Magdi Nassar. Il fatto, denunciato da Nassar stesso, risale alla seduta del 30 dicembre del Consiglio comunale, riunito in quel momento per votare una delibera relativa alla fusione con il Comune di Lajatico. La presunta aggressione sarebbe avvenuta in seguito il ritiro del sindaco in una stanza insieme ad alcuni esponenti della maggioranza e al segretario comunale. Incontro al quale avrebbe voluto assistere anche Nassar. E proprio la richiesta del consigliere, secondo il suo racconto, sarebbe stata la causa della reazione del sindaco. Nello specifico Nassar ha denunciato di essere stato preso per il collo da Macelloni.

macelloni

Il sindaco, dal canto suo, ha convocato una conferenza stampa per negare l'accaduto. Insieme a lui i consiglieri e gli assessori presenti al momento della lite, che negano l'aggressione. Inoltre Macelloni, ha affermato che nelle prossime ore procederà con una contro querela.

Un servizio con le dichiarazioni di Renzo Macelloni e Magdi Nassar nei nostri telegiornali, visibili in diretta anche online.

 

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità