Tocca cavi dell’alta tensione,13enne ustionato

PISA - Un ragazzino di 13 anni,  è ricoverato all'ospedale per ustioni alle mani dopo essersi arrampicato sul tetto di una locomotrice di un treno merci in sosta al deposito ferroviario Campaldo di Pisa e aggrappato ai cavi dell'alta tensione. E' stato trasferito in codice giallo al pronto soccorso di Pisa. Sull'episodio indaga la Polfer.

L' adolescente era in compagnia di un amico quattordicenne quando in bicicletta hanno raggiunto lo scalo tecnico dedicato al traffico merci: qui si è arrampicato sul tetto del locomotore e ha toccato i cavi dell'alta tensione venendo investito da una scarica a circa 2300 volt che non ha avuto conseguenze più gravi perché indossava scarpe di gomma e non ha mai perso contatto con il terreno (il tetto della motrice) consentendo così alla scarica di attraversarlo senza ulteriori danni a parte le ustioni alle mani.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità