Roberta Garibaldi nuova ambasciatrice del tartufo bianco

SAN MINATO - E’ stata nominata – nello splendido scenario della sala consiliare del municipio sanminiatese – quale nuova ambasciatrice del tartufo bianco di San Miniato nel mondo: Roberta Garibaldi, vicepresidente del Comitato turismo dell'Ocse, da oggi (17 gennaio 2023) entra a far parte della schiera degli ambasciatori di questo pregiatissimo re della tavola, indiscusso protagonista della Mostra Mercato di novembre organizzata da Fondazione San Miniato Promozione. Garibaldi è stata nominata dal presidente di Fondazione SMP Marzio Gabbanini e dal padrone di casa, il sindaco di San Miniato Simone Giglioli (presenti anche gli assessori della giunta). Queste le parole della neo ambasciatrice: “Cercherò - ha dichiarato - di portare l'experience del tartufo sanminiatese nel mondo: la valorizzazione dell'enogastronomia italiana è una best practise a livello mondiale e il tartufo è uno dei suoi fiori all'occhiello, un asset su cui puntare a maggior ragione dopo ili riconoscimento della cerca e cavatura come patrimonio Unesco".

“La dottoressa Garibaldi – ha aggiunto Gabbanini – ha delle competenze sul turismo che pochi hanno: per noi è un onore poterla premiare e annoverare fra gli ambasciatori del nostro tartufo. Adesso ci mettiamo al lavoro per programmare la nuova stagione del tartufo, che comincia dal marzuolo e finisce col bianco pregiato”.

Garibaldi è stata invitata da Gabbanini e Giglioli alla cinquantaduesima Mostra Mercato del tartufo bianco di San Miniato, dopo aver visitato le sale del municipio, col sindaco a fare da Cicerone: “La aspettiamo a novembre – ha sottolineato Giglioli – così potrà assaporare una delle nostre eccellenze in un territorio che fa dell’enogastronomia un importante volano dell’economia turistica”.

Fra gli ambasciatori del tartufo bianco di San Miniato ci sono tantissime personalità che si sono distinte nell’ambito culturale, scientifico, imprenditoriale, sociale e sportivo: da Cristiano Ronaldo a Carlo Conti, da Zlatan Ibrahimovic a Vincenzo Nibali, da Giorgio Napolitano a Leonardo Pieraccioni. E poi Andrea Bocelli, Gigi Buffon, Francesco Totti, Fabiana Luperini, Cecile Kyenge e molti altri.

Qui di seguito il curriculum di Roberta Garibaldi: ex CEO Enit (Agenzia Nazionale per il Turismo), è professoressa di Tourism Management all’Università degli Studi di Bergamo, da più di 20 anni si occupa professionalmente di turismo, in ambito accademico e istituzionale. Ha svolto attività di ricerca, formazione e consulenza, seguendo progetti applicati per lo sviluppo delle destinazioni e delle reti di turismo in Italia e nel mondo. È autrice di numerosi libri e articoli scientifici. Da diversi anni si è dedicata, in particolare, al turismo enogastronomico, curando il Rapporto annuale sul Turismo enogastronomico italiano. Relatrice ai principali convegni a livello mondiale, da Unwto - agenzia per il turismo delle Nazioni Unite - al World Economic Forum di Davos, fa parte di molteplici comitati scientifici ed associazioni nazionali ed internazionali. Recentemente è stata nominata  vicepresidente dell’Ocse comitato turismo da tutti i membri dell’ organizzazione, quindi all’unanimità.

Condividi questo articolo

Pubblicità