Sventata rissa tra minorenni

PISA - I vigili urbani del Nosu di Pisa, il nucleo operativo di sicurezza urbana, hanno sventato la notte scorsa alcune risse tra adolescenti che stavano per scoppiare in prossimità dei locali maggiormente frequentati dei luoghi della movida nel centro cittadino.

L'episodio principale è avvenuto in piazza Dante, dove, "si erano radunati più di 100 giovani minorenni in forte stato di agitazione, fino a culminare in una rissa con alcuni macedoni che avevano  colpitp senza alcun motivo  un 18enne pisano, procurandogli lesioni al viso e alla mandibola".

Il tempestivo intervento dei 15 agenti del Nosu in servizio accompagnati dall'unita cinofila antidroga ha evitato conseguenze più gravi e disperso momentaneamente la folla di giovanissimi. Tuttavia, poco dopo davanti allo stesso locale è scoppiato un nuovo tentativo di rissa con un 16enne che ha aggredito un coetaneo e schiaffeggiato una ragazza intervenuta in soccorso dell'amico. Nuovo intervento poi della polizia municipale che ha sorpreso il gestire del pubblico esercizio a servire alcolici a minorenni, sanzionandolo.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità