Maltratta la famiglia, il vicino chiama i carabinieri

MONTECATINI - Un uomo è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia detenzione abusiva di arma e ricettazione.

I militari sono intervenuti allertati da un vicino di casa  che aveva segnalato  una forte discussione La moglie dell'arrestato ha poi raccontato che le violenze andavano avanti da anni  anche alla presenza dei figli minori della coppia  a causa della gelosia dell'uomo nei confronti della moglie  che lo portava continuamente a controllare il cellulare della donna e a minacciarla di morte.

Condividi questo articolo

Pubblicità