Lo spettacolo degli Harlem Globetrotters a Livorno

Gli Harlem Globetrotters sono la leggenda del basket. Anche oggi che le immagini dei giocatori della Nba sono ormai diffuse in tutto il mondo e la rete ci aiuta a conoscerli da vicino, questo spettacolo di sport, arte e fantasia lascia tutti incantati. Non solo i più piccoli, anzi. I genitori che accompagnano i figli sono stati i primi ad esaltarsi per questa serie impressionante di schiacciate, tiri impossibili, salti funambolici verso il canestro.

Uno spettacolo straordinario, quello degli Harlem Globetrotters

La tappa livornese del nuovo tour mondiale delle stelle del canestro, al Modigliani Forum, è stato ancora un successo. Ed era inevitabile che fosse così. Il nuovo spettacolo aveva debuttato qualche giorno fa a Venezia, in un altro tempio della pallacanestro italiana.

I campioni hanno giocato con i bambini

Prima della partita-esibizione c’è stato anche uno show a contatto con i più piccoli. Cosa che ha reso felicissimi i bambini, che hanno potuto scambiarsi autografi, farsi selfie con i giocatori, addirittura provare ad eludere le loro stoppate davanti al canestro.

La storia degli Harlem Globetotters ha quasi cento anni

Gli Harlem Globetrotters, quelli autentici, esistono da quasi cento anni (sono stati fondati nel 1926). Dopo la guerra cominciarono ad esibirsi in tutto il mondo. Pensate che in settant’anni hanno fatto registrare oltre 150 milioni di spettatori in 120 stati diversi.

La loro storia gloriosa da vent’anni è custodita  e valorizzazata nel Naismith Memorial Basketball Hall of Fame. Si citano grandi indimenticabili atleti grandi atleti, come Reece "Goose" Tatum, Jamario Moon e Wilt "The Stilt" Chamberlain. Ma anche quelli di oggi, a vederli in campo, non sono affatto di secondo piano.

Un servizio è nei nostri telegiornali di sabato 16 marzo.

Condividi questo articolo

Pubblicità