In Confindustria firmata la “Carta dei valori” per il settore chimico

LIVORNO - Primo step operativo concreto per la nuova Confindustria Toscana centro e Costa questo venerdì a Livorno con la firma della Carta dei valori e degli obiettivi per il comparto della chimica, plastica e gomma. Dopo la presentazione ufficiale della fusione delle due Confindustria quella di Livorno Massa Carrara e quella di Firenze, adesso comincia il lavoro operativo e si parte dalla questione sicurezza.   Condividere pratiche ed esperienze, scambiarsi idee informazioni e buone pratiche, questo l'obiettivo dell'accordo che come ha spiegato lo stesso Piero Neri si potrà estendere anche ad altri settori in particolare quello della portualità. All'atto della firma anche Nicolas Dugenetay amministratore delegato della Solvay chimica Italia e presidente sezione delle aziende chimiche di Livorno e Massa Carrara e Antonella Capaccioli amministratore unico Mac Autoadesivi e presidente sezione aziende chimiche di Firenze

Condividi questo articolo

Pubblicità