Perseguita la ex, arrestato dai carabinieri

FIRENZE - Dopo la denuncia per maltrattamenti e la separazione, perseguita con minaccia di morte la ex e le distrugge porte e mobili di casa, 58enne arrestato dai carabinieri con l'accusa di stalking.  Il tribunale di Firenze ha convalidato l'arresto dell'uomo disoccupato, e ha disposto per il 58enne il divieto di avvicinamento alla donna e ai luoghi da lei frequentati, con applicazione del braccialetto elettronico.

Da quanto ricostruito dopo quasi trenta anni di matrimonio e due figli ormai adulti, la donna esasperata da insulti, offese e spintoni, aveva denunciato il marito per maltrattamenti in famiglia e poi avviato le pratiche separazione. Il 58enne non avrebbe però accettato la fine del matrimonio e avrebbe iniziato a perseguitare la donna con messaggi e telefonate.

Condividi questo articolo

Pubblicità