Emergenza alluvione, in riapertura bando in aiuto a imprese

Il presidente e l'assessore alle attività produttive rendono noto che riapriranno, tra pochi giorni, i termini per la presentazione delle domande relative al bando destinato ad aiutare le imprese colpite dall’alluvione del novembre 2023. Si tratta di quello che punta a favorire gli investimenti materiali e immateriali. Lo stabilisce un decreto regionale con il duplice scopo di utilizzare tutte le risorse messe a disposizione con legge regionale ed assicurare la massima partecipazione al bando.

Potranno essere presentate domande a partire dal prossimo 3 giugno fino al 16 settembre 2024. Tutte le informazioni sono disponibili sul portale di Sviluppo Toscana, soggetto gestore.

Il bando, aperto lo scorso 15 aprile (fino al 17 maggio) con una dotazione finanziaria di 6 milioni e 960 mila euro (1 milione e 50 mila provenienti dalla Camera di Commercio di Firenze) è rivolto a sostenere investimenti di micro, piccole e medie imprese e professionisti colpite dagli eventi calamitosi (operanti in tutti i settori ad eccezione di agricoltura e pesca) e che abbiano presentato le schede di segnalazione danni secondo la procedura prevista.

Condividi questo articolo

Pubblicità