Pisa: a Palazzo Blu Mostra Mattotti

Pisa - Palazzo Blu mostra su Mattotti. E’ un viaggio in bilico tra il mondo del fantastico e quello del reale, un percorso senza una linea di confine che sia mai definita. Lorenzo Mattotti ci ha abituato a questo, a "rompere le frontiere , a mescolare i campi, ad andare avanti per un qualche sentire. Pittore, illustratore, scenografo, l’artista bresciano espone a Pisa le sue opere. Curata da Giorgio Bacci, la retrospettiva andrà avanti fino al 7 ottobre .

Per il visitatore il primo impatto è con l’ormai celebre lettura che Lorenzo Mattotti ha fatto di Hänsel & Gretel: “Tredici potentissime tavole” scrive Bacci nel bel catalogo pubblicato da Felici editore. “L’atmosfera cupa della fiaba dei fratelli Grimm è tradotta e attualizzata in un drammatico bianco e nero di sapore gotico. Chi conosce la storia di Hänsel & Gretel sa bene come quelle tavole siano una possibile interpretazione del clima di quella storia.

Dalle parole alla musica, la terza sala della mostra ospita infatti la serie completa di (Il corvo), nato da una collaborazione con Lou Reed che gli aveva chiesto di illustrare "un'interpretazione concettuale" fatta dallo stesso Reed del racconto di Edgar Allan Poe. Chiudono il percorso le tavole dedicate alla Divina Commedia dove i riferimenti culturali e artistici dell'autore vanno come ricorda lo stesso curatore, da Giotto a Gustave Doré a Francis Bacon. Racconta Mattotti: La Divina Commedia è senza dubbio il testo più sacro di tutta la letteratura italiana.

Condividi questo articolo

Pubblicità