Sportinsieme a Pontedera, festa dei volontari e dell’integrazione

PONTEDERA - Prendete una strada del centro, chiudetela al traffico e ai parcheggi e trasformatela in una grande arena sportiva per centinaia di ragazzi: Sportinsieme “Volontariato e Comunità” è tutto questo e ha suscitato molta partecipazione anche in questa settima edizione, domenica 16 settembre.

La manifestazione è organizzata dal Cesvot (Delegazione di Pisa) insieme all’amministrazione comunale di Pontedera, con il contributo di una trentina di associazioni di volontariato di tutta la Valdera.

Nel nostro servizio, in onda già dal tg runner tra domenica e lunedì e poi nei tg di lunedì 17 settembre, ma ancora meglio nello speciale di martedì 18 (alle ore 15.10 e 21.10) si vede cosa è accaduto a "Sportinsieme": musica e giochi per bambini, sport (di ogni tipo, dalla ginnastica alla scherma e poi il basket, il ciclismo e molti altri) e momenti di informazione utile per conoscere da vicino le associazioni.

sportinsieme, lo stand del Cesvot

lo stand del Cesvot a Sportinsieme

Oltre ad una quindicina di associazioni sportive e dieci di volontariato, sono state coinvolte direttamente anche quelle degli stranieri.
L’evento si è concluso con una cena multietnica, una serata in compagnia per festeggiare il volontariato e la sua idea di comunità.

sportinsieme, tante discipline sportive diverse per tutti

il percorso in bicicletta a Sportinsieme

“Una giornata da passare insieme all’aria aperta e un’occasione per i cittadini della Valdera di conoscere da vicino l’impegno delle associazioni coinvolte nel dialogo tra cittadini di diverse provenienze e di diverse abilità”, ha detto Donatella Turchi, presidente della delegazione Cesvot di Pisa. Che poi ha parlato dell’opportunità, attraverso iniziative così, di favorire le relazioni tra le persone, anche quelle di diverse nazioni o culture o religioni.

"E' una bella soddisfazione per l'Amministrazione Comunale di Pontedera - ha commentato l'assessore Matteo Franconi - poter ospitare questo incontro tra mondo delle famiglie, del volontariato e dello sport. Ringrazio tutti coloro che ci hanno permesso di dar vita a questo evento. E' una bella occasione per socializzare e stare insieme: il miglior antidoto ai mali dela odierna società. Invito tutti a partecipare a questa bella giornata". Sonoconc etti che abbiamo sentito riecheggiare spesso in questi giorni, anche in altre manifestazioni folcloristiche e culturali (qui il Palio di Perignano).

Nel servizio in onda su Telegranducato martedì sera ascoltiamo anche le voci di alcuni dei rappresentanti delle associazioni che hanno collaborato all’iniziativa.

sportinsieme a Pontedera

alcune fasi di Sportinsieme 2018 a Pontedera

Condividi questo articolo su

Pubblicità