Concorso di Musica: Pegaso d’oro all’IC Fibonacci di Pisa

PISA - Concorso di Musica: Pegaso d'oro all’IC Fibonacci di Pisa. Lo ha vinto al concorso Internazionale Musicale Città di Scandicci aggiudicandosi anche una tastiera digitale. L’Istituto comprensivo di Pisa che si presentava con ottimi elementi in varie categorie è riuscito così a conquistare ben 14024 punti sbaragliando la concorrenza. La premiazione si è svolta virtualmente nel pomeriggio di questo Lunedì 1 giugno. Al concorso hanno partecipato oltre 500 ragazzi provenienti da tutta Italia e frequentanti scuole di musica di vario genere.

Concorso di Musica: Pegaso d'oro all’IC Fibonacci.

Tutto il concorso quest’anno si è svolto on line. I ragazzi hanno registrato e inviato i loro video con le loro esecuzioni ad un indirizzo di posta creato ad hoc dagli organizzatori. Ai tempi del Coronavirus, certo, non era possibile consentire lo svolgimento della manifestazione in presenza. Così sono mancate tutte quelle emozioni provate dai ragazzi nell’esibirsi di fronte alla qualificata giuria. Gli studenti hanno preparato le loro esibizioni da casa e poi le hanno mandate semplicemente cliccando un tasto. D’altra parte, erano ormai abituati a ciò visto che hanno seguito le indicazioni dei loro professori, anche di musica e anche di strumento, on line attraverso un computer o un tablet o addirittura uno smartphone. Concorso di Musica: Pegaso d'oro all’IC Fibonacci. Le emozioni per l’esecuzione in presenza sono rimandate al prossimo anno, dunque. Ad organizzare il concorso per il 9° anno consecutivo l’Istituto Comprensivo “Vasco Pratolini” di Scandicci e la Filarmonica “Vincenzo Bellini”, in collaborazione con l’Assessorato della Pubblica Istruzione del Comune di Scandicci, USR-Ufficio Scolastico Regionale Toscana e Regione Toscana. <<Obiettivo condiviso: fornire agli studenti di musica – spiegano gli organizzatori sul sito che ha consentito a tutti di seguire ogni momento della manifestazione - delle scuole primarie, medie superiori di primo e secondo grado e giovani talenti, un’importante occasione di crescita dal punto di vista musicale e di repertorio attraverso il confronto con giovani musicisti appartenenti ad altre realtà. Premiare e valorizzare l’impegno e lo studio della musica e dello strumento musicale nella scuola e valorizzare il ruolo formativo delle scuole medie ad indirizzo musicale ed ai licei musicali.>> Slogan della manifestazione era: “Da Scandicci per tutta Italia” a sottolineare l’augurio di speranza e di rinascita che l’essere praticamente entrati nella Fase tre dell’emergenza può dare e che la musica con tutti i suo valori può rilanciare.

inno di Mmeli intonato da giovani musicisti

Concorso di Musica: Pegaso d'oro all’IC Fibonacci. Hanno partecipato, anche se molti solo virtualmente inviando i loro contributo video:

- Anna Ascani Vice Ministro alla Pubblica Istruzione

- Ernesto Pellecchia Direttore generale USR Toscana

- Roberto Curtolo Provveditore Firenze, Arezzo, Siena

- Sandro Fallani Sindaco Comune di Scandicci

- Eugenio Giani Presidente del consiglio Regione Toscana

- Ivana Palomba Assessore Pubblica Istruzione Comune di Scandicci

- il prof. Giacomo Tizzanini, dir, Ufficio Scolastico Provinciale di Pisa

Soddisfazione per il direttore artistico del concorso il Prof. Luca Marino che ha dato a tutti l’appuntamento per il prossimo anno in presenza. Facendo tesoro dell’esperienza “virtuale” di quest’anno alcuni hanno lanciato l’idea di associare per l’edizione 2010 la formula in presenza con la formula on line. Il Concorso si è concluso con un video in cui i ragazzi protagonisti del concorso hanno intonato l’Inno di Mameli in una sorta di coro virtuale cui l’emergenza sanitaria ci ha abituato.

Concorso di Musica: Pegaso d'oro all’IC Fibonacci.

Condividi questo articolo

Pubblicità