La sottosegretario al MISE visita la JSW a Piombino

PIOMBINO - Alessia Morani la sottosegretario al Ministero per lo Sviluppo Economico ha visitato le acciaierie Jindal, di Piombino insieme al presidente della Toscana Enrico Rossi. La sottosegretario ha effettuato una visita allo stabilimento, poi ha incontrato i sindacalisti per fare il punto sulle riunioni che al Ministero proseguono con la proprietà (nei giorni scorsi è stato ribadito la disponibilità ad un ruolo attivo e temporaneo dello Stato nella società Jsw Steel Italy e la presentazione entro due settimane di un piano industriale ponte).

“Un incontro costruttivo e che consente di fare un altro passo in avanti” - queste le parole del presidente Rossi che ha voluto ribadire l'importanza della presenza del Governo a Piombino. "I passi avanti con cui si è concluso l’incontro sono in sintesi l’inserimento di Piombino, da parte del Governo, all’interno di una strategia nazionale per l’acciaio (da Taranto a Terni al nord-Italia) che convince anche Rossi, la disponibilità ad un ruolo attivo e temporaneo dello Stato nella società JSW Steel Italy Piombino, l’impegno del ministero ad agevolarne la ripresa produttiva, all’interno di un nuovo modello di ecosiderurgia, lavorando sul costo dell'energia e su altre questioni aperte a fronte, da parte dell'imprenditore Jindal, della presentazione di un "piano industriale ponte", così definito da Rossi, entro due settimane."

Proprio Rossi a metà maggio aveva scritto al ministro Patuanelli suggerendo l’ingresso temporaneo della Cassa Depositi e Prestiti nel capitale sociale di JSW Steel Italy Piombino, con una partecipazione di minoranza o con altre soluzioni previste dal Dl Rilancio. “Vedo – commenta Rossi – che c’è disponibilità a valutare l’ipotesi da parte del Governo e interesse anche da Mr. Jindal”. Una “soluzione straordinaria”, sottolinea il presidente della Toscana, viste anche “le condizioni straordinarie” che si sono venute a creare, complice pure la pandemia: un modo “per prevenire anziché rincorrere un’involuzione industriale”.

Successivamente si è tenuto un incontro con gli organi di stampa. Un servizio in onda nel nostro Tg delle 20:30 di questo mercoledì 10 giugno e un approfondimento nella nostra trasmissione Porto all'orizzonte in onda questo giovedì alle 19:55 e visibile in diretta anche sulla nostra LIVE TV.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità