Green Pass, in vigore dall’1 luglio

ROMA - Ufficializzata la Piattaforma nazionale digital green certificate, valida per il rilascio, la verifica e l’accettazione di certificazioni Covid-19 che consentiranno gli spostamenti dei cittadini a livello nazionale e all’interno dell’Unione Europea. In alternativa alla versione digitale, i documenti potranno essere richiesti al proprio medico di base, al pediatra o in farmacia, utilizzando la propria tessera sanitaria.

Grazie al Green Pass è possibile spostarsi liberamente tra Regioni arancioni e rosse (che però al momento non sono presenti) e dopo il 1° luglio potrà essere usato per viaggiare tra gli Stati membri. In Italia, però, non servirà solo a muoversi: dovrà essere presentato anche per accedere ad alcuni eventi, come le cerimonie in seguito ai matrimoni ad esempio, o per entrare nelle Rsa.

Il documento entrerà in vigore dal 1° luglio.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità